Spostarsi in auto: a cosa prestare attenzione

Spostarsi in auto è senza dubbio molto comodo, ma è necessario fare attenzione ad alcuni aspetti.
Sebbene l’offerta di mezzi di trasporti a nostra disposizione sia decisamente ampia, gli italiani preferiscono l’automobile.
A riprova di quanto detto, basti pensare all’esodo e contro esodo a causa delle vacanze estive nel mese di agosto.

Scegliamo quindi l’auto, ma non perché sia il mezzo di trasporto più sicuro, anzi. Ci sono diversi rischi che il viaggiare in auto comporta, e non si tratta semplicemente di rischi vincolati al viaggio mentre siamo sulla strada, ma anche di problemi legati al mezzo stesso.

Spostarsi in auto: cosa fare prima della partenza

Un must è quello di far revisionare la propria auto prima della partenza. Solo in questo modo potrete essere sicuri di guidare un mezzo affidabile.
Per chi optasse invece per il fai da te: non dimenticate di controllare lo stato degli pneumatici, il livello dell’olio e lo stato dei freni.

Assicurazione

L’assicurazione è un particolare che a volte può non venir preso in considerazione poiché non comporta un malfunzionamento del mezzo, ma si tratta comunque di un particolare decisamente importante. Controllate perciò che la vostra assicurazione sia ancora valida, in caso contrario dovrete rinnovare la polizza con la stessa compagnia assicurativa o una nuova.

Più garanzie

La vostra assicurazione vi offre diverse garanzie ma per voi non sono sufficienti? In effetti una maggior sicurezza non è mai un male.
Potete dunque optare per delle garanzie extra.

Altro particolare interessante: alcune compagnie si occupano anche della gestione della garanzia legale di conformità.

La garanzia legale di conformità è prevista dal Codice del Consumo (articoli 128 e ss.) e tutela il consumatore in caso acquisto di prodotti difettosi, che funzionano male o non rispondono all’uso dichiarato dal venditore o al quale quel bene è generalmente destinato.

Mentre siete il viaggio

Durante il viaggio fate molta attenzione al vostro itinerario e alla guida. Ricordatevi di non distrarvi con il vostro cellulare. Il codice della strada parla chiaro:

È vietato al conducente di far uso durante la marcia di apparecchi radiotelefonici ovvero di usare cuffie sonore, fatta eccezione per i conducenti dei veicoli delle forze armate e dei Corpi di cui all’articolo 138, comma 11, e di polizia. È consentito l’uso di apparecchi a viva voce o dotati di auricolare purché il conducente abbia adeguate capacità uditive ad entrambe le orecchie che non richiedono per il loro funzionamento l’uso delle mani.

E se ancora aveste dei dubbi in merito: la multa può raggiungere i 647€. Le app per viaggiare possono essere molto utili, ma vanno usati quando si è fermi!

Altro rischio che può mettere a rischio la vostra vita sono i colpi di sonno: se avete sonno optate per una sosta in un’area apposita e riprendete il viaggio solo quando le vostre condizioni fisiche lo permetteranno.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.