Le mete trendy dell’estate

Quali sono le mete trendy per questo 2018? Dove gli italiani hanno scelto di trascorrere le loro vacanze estive?
Al mare o in montagna?
In Italia o all’estero?

E visto che ormai siamo ad Agosto, approfondiamo il discorso e vediamo trend in fatto di vacanze per quest’anno.

La ricerca Summer Trends 2018 di eDreams

eDreams ha condotto un sondaggio, La ricerca Summer Trends 2018, che ha prodotto dei risultati interessanti circa le mete scelte dagli italiani.

Le mete trendy: sempre più in vacanza in Italia

Il primo dato su cui soffermarsi è il fatto che sempre in più italiani scelgono il nostro paese come meta per le proprie vacanze. Si parla di un +13% sulle partenze nei mesi estivi.

La classifica delle mete trendy

Al primo posto, troviamo Sicilia, nello specifico Palermo e Catania al primo e terzo posto.

Colorata, multietnica, vivace… Non si può che rimanere affascinati dall’energia di Palermo e dalla sua cultura. Meta ideale per ogni periodo dell’anno, Palermo è perfetta anche per le vacanze estive grazie alla sua vicinanza alle spiagge mozzafiato di Mondello, Capaci, Cefalù, Altavilla e molte altre.

Al secondo posto invece troviamo New York:

Essere a New York. Chi non l’ha sognato almeno una volta? Il fascino esercitato sugli italiani da questa metropoli ha radici molto lontane. Se anche nella vostra lista dei desideri c’è passeggiare sulla Fifth Avenue, visitare la Statua della Libertà o attraversare il ponte di Brooklyn quest’estate potrebbe essere il momento perfetto per farlo succedere!

In seguito si torna in Italia con Olbia e Cagliari. Ci si sposta poi in Spagna a Ibiza e Barcellona.
E per finire, la classifica termina con Londra, Lamezia Terme e Parigi.

Per quanto riguarda, invece, l’estero, ci sono interessanti prospettive indicate da TripAdvisor Traveler’s Choice.

Rispetto al 2017

Non si registrano notevoli variazioni rispetto al 2017, se non una caratteristica particolare che interessa, più che le destinazioni in sé, la durata: si parla nel 2018 di una media di 8-14 giorni contro i 6 dell’anno precedente.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.